A Staff il premio Welfare Champion 2020

IL PRESIDENTE DI STAFF, GIANFRANCO MALAVASI, HA RICEVUTO IL PRESTIGIOSO PREMIO DALLE MANI DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO GIUSEPPE CONTE.

Recentemente si è tenuta a Roma la cerimonia di premiazione delle 78 aziende italiane insignite del premio Welfare Champion 2020, alla presenza del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e del Sottosegretario per il Lavoro e le Politiche Sociali Stanislao Di Piazza.

L’iniziativa Welfare Index PMI è promossa da Generali Italia, partecipata da tutte le principali Associazioni di Categoria e patrocinata della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Giunta alla quinta edizione, si propone di diffondere la cultura del welfare aziendale tra le imprese, evidenziandone le ricadute positive sui risultati in termini di produttività, ambiente di lavoro, fidelizzazione, attrattività, immagine e reputazione. Per raggiungere queste finalità, l’iniziativa fornisce alle aziende una valutazione del loro livello di welfare comparato a quello del settore di riferimento, assegnando il Rating Welfare Champions alle imprese classificate di livello eccellente, che vengono premiate nel corso di un evento nazionale, con cadenza annuale.

Per il secondo anno consecutivo, Staff s.p.a. si è aggiudicata il prestigioso riconoscimento, a conferma della validità del modello di welfare adottato nell’ambito di un sistema di gestione delle risorse umane finalizzato a favorirne il benessere, la motivazione, la conciliazione lavoro – famiglia, quali condizioni di efficienza e di qualità dell’intero sistema aziendale. In particolare, il modello Staff risulta apprezzato dai lavoratori per la sua flessibilità, che si traduce nella possibilità di personalizzarne le prestazioni in funzione delle specifiche esigenze di ognuno, siano esse di tipo familiare, sanitario, scolastico, assicurativo o di tempo libero.

Una validità riconosciuta e certificata anche dall’adozione di questo modello da parte di centinaia di aziende terze, che si avvalgono del servizio e della piattaforma messi a disposizione dalla società specializzata del Gruppo denominata Staff Welfare. Attualmente, sono ben 7.000 i lavoratori dipendenti di aziende clienti che accedono alla piattaforma Staff Welfare per fruire, secondo le specifiche esigenze di ognuno, del rimborso spese scolastiche, di buoni spesa, di servizi per il tempo libero, di rimborso spese per vacanze e viaggi, dell’assistenza sanitaria, della previdenza complementare, di rimborsi spese mediche e di trasporto pubblico.

Va anche ricordato che questo non è un anno qualsiasi. L’emergenza Covid-19 ha imposto un salto di qualità al welfare aziendale; sanità, sicurezza, assistenza, formazione, conciliazione vita/lavoro si sono confermate le aree di maggior intervento ed hanno assunto significati nuovi e profondi. Anche in questo scenario straordinario, Staff, con il suo modello di welfare, ha saputo garantire ai lavoratori le risposte più efficaci per mantenere e addirittura migliorare il difficile equilibrio tra vita lavorativa e vita privata.

26 settembre 2020 – Staff torna protagonista su Rai2 nella trasmissione realizzata con Assosomm “Il Nostro Capitale Umano”

Sabato 26 settembre, alle ore 9.15 su Rai2 andrà in onda la nuova puntata del programma “Il Nostro Capitale Umano”, la trasmissione ideata e condotta da Metis Di Meo in collaborazione con Assosomm (Associazione Italiana delle agenzie per il lavoro) che vuole raccontare il mondo del lavoro attraverso storie di orientamento, formazione e riqualificazione professionale. Esempi positivi di come la domanda si incontri con l’offerta di lavoro grazie alle agenzie per il lavoro, che attraverso importanti risorse, quali fondi destinati alla formazione e strumenti di welfare e tutela, ogni giorno accompagnano molti lavoratori verso importanti occasioni.

L’ideatrice, autrice e conduttrice Metis Di Meo ci porterà in viaggio attraverso l’Italia a conoscere i distretti produttivi, le aziende e gli ambiti professionali nei quali si svolgono le storie dei protagonisti. Un viaggio, attraverso le persone e le aziende, che di volta in volta mettono sotto la lente d’ingrandimento i vari ambiti del lavoro, dalla somministrazione, alla qualificazione e fino alla riqualificazione professionale.

Protagonista della puntata sarà Jessica, una ragazza di Lamezia Terme che è riuscita a realizzare il suo sogno grazie al corso gratuito di formazione all’autoimpiego organizzato dall’Agenzia per il Lavoro Staff S.p.A in collaborazione con l’Ente Nazionale Microcredito.

Una storia, quella di Jessica, che può essere di ispirazione e diventare la storia di tanti altri giovani.

Non mancheranno approfondimenti e consigli efficaci per conoscere strumenti e strade per costruire la propria vita professionale, affidati di volta in volta ad esperti del settore delle agenzie per il lavoro, delle pari opportunità, della formazione, del diritto del lavoro, del welfare.

Ospite della prossima puntata sarà l’Amministratore Delegato di Staff S.p.A. e Vice Presidente di Assosomm il dott. Michele Borghi, che porterà l’attenzione sul ruolo delle Agenzie per il Lavoro raccontando di come le stesse rappresentino un’importante porta di ingresso sul mondo del lavoro.

“Il Nostro Capitale Umano”, premiato con il Premio Moige 2020 dall’Osservatorio dei Media Italiano, nella sua seconda edizione è patrocinato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare e dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali

“Il Nostro Capitale Umano” è un programma in convenzione fra Assosomm e Rai Com, in crosspromotion con Rai Radio1 e in media promotion con Rai Play, il portale Rai dove trovare tutte le puntate e i contenuti del programma. Il programma, prodotto da Lilith Factory, è un’idea di Metis Di Meo, scritto con Cristiano Di Calisto, a cura di Simone Angelini e con la regia di Andrea Conte.

Al via i webinar per i congedati militari

Staff è con Assosomm e il Ministero della Difesa per la formazione professionale e le attività di placement specificamente ideate e organizzate per favorire il ricollocamento professionale dei volontari delle Forze Armate che, al termine delle ferme contratte, non transitano in servizio permanente e vengono congedati senza demerito.

Il primo seminario telematico ha avuto il seguente titolo: “Navigare nella giusta direzione – L’uso consapevole dei Social Network e l’importanza della Web Reputation nella ricerca occupazionale”.

Per iscriversi ai prossimi incontri e per avere maggiori informazioni, inviare una e-mail all’indirizzo volontaricongedati@assosomm.it.

Scarica qui la locandina

Il Nostro Capitale Umano riceve il Premio Moige

“Una delle funzioni della tv è senz’altro quella di raccontare il tessuto sociale del nostro Paese, affrontando temi importanti ed offrendo spunti di riflessione per un futuro migliore.”

Il Nostro Capitale Umano, il programma in cui #Staff è stata protagonista attraverso il racconto di tre storie, riceve il  “Premio Moige” nell’ambito della XIII edizione della Guida critica ai programmi televisivi family friendly “Un Anno di Zapping… e di like 2019-2020”, il più importante riconoscimento in ambito televisivo.

Premio destinato a un format che  racconta le opportunità nel mondo del lavoro attraverso storie vere e positive, che ha saputo descrivere con chiarezza il mondo del lavoro oggi e che grazie al linguaggio diretto della conduttrice e ideatrice Metis Di Meo risulta essere immediato e alla portata di tutti.

@rai_com @raiplay_official @radio1rai #metisdimeo #Assosomm #Ministerodellavoroedellepolitichesociali #ilnostrocapitaleumano #BuonlavoroItalia

Yes I Start Up – Formazione per l’Avvio di Impresa

YesIStartUp Staff YesIStartUp Staff

HAI TRA I 18 E I 29 ANNI?
VUOI APRIRE UNA TUA ATTIVITÀ MA NON SAI COME FARE?
NON STUDI E NON LAVORI?

ISCRIVITI AL CORSO GRATUITO!

Il percorso di 80 ore ti fornirà tutti gli strumenti necessari e ti accompagnerà passo dopo passo nella realizzazione del tuo progetto imprenditoriale.

Al termine del percorso potrai presentare il tuo progetto per accedere a finanziamenti agevolati da 5.000 a 50.000 euro.

Il corso vale 9 punti in più nella valutazione della domanda di finanziamento!

Per maggiori informazioni:

FILIALE DI ALESSANDRIA  Tel. 0131 178 6008 – alessandria@staff.it

FILIALE DI ANCONA ancona@staff.it

FILIALE DI BARI bari@staff.it

FILIALE DI BOLOGNA Tel. 051 776351 – bologna@staff.it

FILIALE DI CIVITANOVA MARCHE  Tel 0733 189 8065 – civitanova@staff.it

FILIALE DI CUORGNE’ (TO) Tel. 0124 039102 – cuorgne@staff.it

FILIALE DI LATINA latina@staff.it

FILIALE DI MODENA Tel. 059 834 6014 – modena@staff.it

FILIALE DI PARMA Tel. 0521 179 8000  – parma@staff.it

FILIALE DI REGGIO EMILIA Tel.  0522.1576006 – reggioemilia@staff.it

DILIALE DI ROMA 2 roma2@staff.it

FILIALE DI TORINO Tel. 011 034 6014 –  torino@staff.it

FILIALE DI TORTONA (AL) Tel. 0131 197 8028

YES I START UP – CALABRIA

FILIALE DI LAMEZIA TERME lamezia@staff.it

STAFF S.p.A. si conferma tra i Leader della Crescita in Italia e in Europa.

Staff Center Staff Center

Tris di riconoscimenti all’Agenzia per il Lavoro mantovana che per il 2020 si può fregiare dei titoli di “Leader della Crescita” de Il Sole 24 Ore e “Campione della Crescita” di La Repubblica tra le aziende italiane e di “1000 Europe’s Fastest Growing Companies 2020” del Financial Times.

Con una crescita media nel triennio 2015/2018 del 39,3%, Staff si è garantita la presenza nei due più autorevoli ranking italiani: “Magnifici 400 Leader della Crescita 2020” redatto da Il Sole 24 Ore e “Campioni della Crescita 2020” a cura de La Repubblica. Gli stessi risultati che hanno permesso a Staff di entrare a pieno diritto tra le 1.000 aziende europee che hanno ottenuto la maggior crescita media annua nei tre anni presi in esame dalla ricerca commissionata e pubblicata dal Financial Times. Era già successo lo scorso anno, quindi si tratta di una importante conferma, ma questa presenza assume ancor più valore e risalto se si considera che il fatturato raggiunto da Staff è di gran lunga il più elevato tra le oltre 180 aziende italiane presenti nella classifica europea e la colloca tra le prime dieci in assoluto a livello continentale.

Un dato che indubbiamente aiuta ancor meglio a capire l’importanza dei risultati raggiunti dall’Agenzia per il Lavoro nata a Mantova solo 7 anni fa ed oggi tra le prime 15 in Italia. I soci fondatori, Gianfranco Malavasi e Michele Borghi, rispettivamente Presidente ed Amministratore Delegato, commentano con soddisfazione: «Abbiamo messo in campo una squadra composta da persone di talento e competenza, legate dalla passione di credere nel proprio lavoro e di farlo al meglio delle proprie possibilità». E i risultati sono sotto gli occhi di tutti. «Siamo molto orgogliosi – spiega Michele Borghi — di questi riconoscimenti, è davvero qualcosa di straordinario che ci sprona a fare ancora di più e meglio. Oggi siamo in grado di offrire al mercato oltre alla somministrazione di lavoro, tutti i servizi riguardanti la gestione delle risorse umane, dall’head hunting, alla formazione, alle politiche attive, al welfare aziendale.»

«Il nostro chiodo fisso è assicurare al Cliente un valore aggiunto — continua Gianfranco Malavasi — attraverso un servizio ritagliato sulle sue specifiche esigenze e improntato ad una logica di consulenza e di partnership, proponendoci così come vero partner strategico per tutti i servizi legati alle Risorse Umane». Una strategia vincente che il mercato ha riconosciuto a Staff, contribuendo a decretarne un successo che va ben oltre l’andamento del mercato del settore. 

Così sono cresciuti i dipendenti diretti, oggi più di 130, sono cresciute le filiali aperte sul territorio nazionale, 34 in 12 regioni italiane, ed altre aperture sono previste a breve. Sono cresciuti i servizi qualificati dedicati alle imprese e le opportunità offerte ai lavoratori, anche attraverso la leva importantissima della formazione. Staff nello scorso anno ha investito 3 milioni di euro in formazione serviti a realizzare più di 300 corsi dedicati a più di 3.300 allievi, dei quali oltre 1.500 assunti da Staff con contratto di somministrazione. E parallelamente è cresciuta la soddisfazione ed il numero delle aziende clienti, oltre 1.600, presso le quali hanno lavorato circa 13.000 lavoratori assunti da Staff in somministrazione nel corso del 2019. Tutto ciò ha portato a chiudere l’esercizio dello scorso anno con un fatturato record pari a 147 milioni di euro.

PHISHING ONLINE

PHISHING ONLINE

 

Siamo venuti a conoscenza di alcuni episodi di phishing online in cui il nome e il relativo marchio Staff sono stati usati impropriamente da soggetti del tutto estranei alla nostra Organizzazione.

Tali soggetti, attraverso telefonate, email e chat non collegati alla nostra azienda – tra cui un canale Whatsapp – si fingono recruiter e facendo indebito uso del nome e del marchio Staff pubblicano illegittimamente falsi annunci di lavoro per appropriarsi di dati personali e informazioni riservate dei candidati.

Staff non richiede, nella fasi preliminari di una ricerca di lavoro, alcun documento di identità, fotografie, o dati strettamente personali che facciano riferimento a carte di credito/debito né tanto meno richiede il pagamento di somme di denaro a carico di candidati e lavoratori.

Staff informa che tali attività illecite sono state segnalate alle autorità giudiziarie competenti.

Nel caso veniste a conoscenza di casi sospetti vi invitiamo alla massima attenzione e Vi chiediamo gentilmente di segnalarcelo inviando una mail a segnalazioni@staff.it, indicando nome e cognome e allegando lo screenshot del messaggio e del mittente.

Per qualsiasi dubbio o per ricevere maggiori informazioni su annunci sospetti o possibili frodi puoi rivolgerti alla filiale Staff più vicina o scrivere a segnalazioni@staff.it

Grazie per l’attenzione.

IL BANDO DI REGIONE LOMBARDIA PER LO SMART WORKING

bando lombardia bando lombardia

Regione Lombardia Politiche Attive del Lavoro

IL BANDO DI REGIONE LOMBARDIA PER LO SMART WORKING
REGIONE LOMBARDIA – AVVISO PUBBLICO Adozione di Piani Aziendali di Smart Working
Asse Prioritario I – Occupazione – Azione 8.6.1

L’intervento è realizzato nell’ambito delle iniziative promosse dal Programma Operativo Regionale cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo 2014-2020

BENEFICIARI
Possono partecipare i soggetti che esercitano attività economica e che, al momento della presentazione della domanda, sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere imprese regolarmente iscritte alla Camera di Commercio di competenza o essere soggetti, in forma singola o associata, non iscritti alla Camera di Commercio, in possesso di partita IVA;
  • avere un numero di dipendenti almeno pari a 3;
  • non essere già in possesso di piano di smart working regolamentato o del relativo accordo aziendale;
  • risultare in regola rispetto alla verifica della regolarità contributiva;
  • risultare ottemperante o non assoggettabile agli obblighi di assunzione ai sensi della legge 12 marzo 1999, n. 68.

Inoltre avere attivato la modalità di lavoro agile a partire dal 25 febbraio 2020 in via provvisoria fino al perdurare dello stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili, così come deliberato Consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020 e successive modifiche e integrazioni (anche in assenza degli accordi individuali).

PROGETTI AMMISSIBILI

A – Supporto all’adozione del Piano di smart working:

  1. Attività preliminari all’adozione del piano di smart working
  2. Attività di formazione rivolta al management/middle management e agli smart worker
  3. Avvio e monitoraggio di un progetto pilota.

B – Supporto all’attuazione del Piano di smart working:

  1. Acquisto di strumentazione tecnologica.

SPESE AMMISSIBILI

A – Servizi di consulenza e formazione finalizzati all’adozione di un piano di smart working con relativo accordo aziendale o regolamento aziendale approvato e pubblicizzato nella bacheca e nella intranet aziendale (Azione A);

B – Acquisto di “strumenti tecnologici” funzionali all’attuazione del piano di smart working (Azione B).

Per la fruizione del voucher, i beneficiari devono rivolgersi esclusivamente a un solo Operatore inserito nell’Albo reg. accreditati per i servizi di istruzione e formazione professionale – sez. A e B e/o all’Albo reg. degli accreditati per i servizi al lavoro.

AGEVOLAZIONE
Voucher nella forma di contributo a fondo perduto inbase alla tipologia di azione e in relazione al numero totale di dipendenti delle sedi operative localizzate in Regione Lombardia alla data di presentazione della domanda.

N. dipendenti Importo totale voucher              Azione A           Azione B           
Da 3 a 10 dipendenti€ 7.500,00€ 5.000,00€ 2.500,00
Da 11 a 20 dipendenti€ 10.500,00€ 7.000,00€ 3.500,00
Da 21 a 30 dipendenti€ 15.000,00€ 10.000,00€ 5.000,00
Oltre i 30 dipendenti€ 22.500,00€ 15.000,00€ 7.500,00

SCADENZA
La domanda di finanziamento deve essere presentata a partire dal 2 aprile 2020 fino ad esaurimento della dotazione finanziaria e comunque non oltre il 15 dicembre 2021. Il voucher è assegnato con procedura a sportello, in base all’ordine cronologico di presentazione della domanda, previa istruttoria formale.

PRECISAZIONI
Nel conteggio dei dipendenti si devono ricomprendere le seguenti tipologie contrattuali:

  • Dipendenti diretti a tempo indeterminato e a tempo determinato anche part-time
  • Dipendenti con contratto di apprendistato (ai sensi del D.Lgs. 81/2015)
  • Soci-lavoratori di cooperative (sia che partecipino o non partecipino agli utili).

Sono esclusi dal conteggio dei dipendenti:
a) i tirocinanti b) i collaboratori d’impresa c) i lavoratori con contratto di somministrazione d) i lavoratori con contratto di lavoro intermittente e) i titolari di impresa e i componenti dei Consigli di Amministrazione.

L’agevolazione si configura come aiuto di stato per i soggetti beneficiari dell’agevolazione ed è quindi riconosciuta ai sensi del Reg. (UE) n. 1407/2013 nei limiti previsti per gli altri aiuti di importanza minore “de minimis”.

Ogni azione formativa deve:

  • essere dedicata esclusivamente ai dipendenti del soggetto beneficiario del voucher e non includere
  • partecipanti di altre aziende
  • prevedere un massimo di 10 partecipanti
  • avere una durata minima di 16 ore.

La tabella, riportata di seguito, illustra il numero massimo di ore, ammissibile al finanziamento, che possono essere dedicate alle attività formative, in relazione al numero di dipendenti delle sedi operative/unità produttive localizzate sul territorio di Regione Lombardia:

N. dipendenti N. massimo ore di formazione ammissibile al finanziamento
Da 3 a 10 dipendenti 24
Da 11 a 20 dipendenti 32
Da 21 a 30 dipendenti 48
Oltre i 30 dipendenti 64

Il progetto sperimentale deve avere una durata minima di 5 mesi e dovrà coinvolgere un numero minimo di dipendenti delle unità produttive site in regione Lombardia, secondo i seguenti parametri:

N. dipendenti soggetto beneficiario     N. massimo ore di formazione ammissibile al finanziamento  
Da 3 a 6 dipendenti 1
Da 7 a 10 dipendenti 2
Da 11 a 16 dipendenti 3
Oltre i 16 dipendenti 20% del totale dip. che svolgono attività “telelavorabili” con arrotondamento per eccesso unità successiva             

Per maggiori informazioni contatta le nostre filiali: clicca qui.